Esportare database con phpMyAdmin

Esportare database con phpMyAdmin è qualcosa di tendenzialmente semplice…ma anche dalle cose più semplici nascono le peggiori insidie! Il problema non si ha esattamente quando si devono esportare database con phpMyAdmin, si ha quando si deve importare.

E se t’interessa questo articolo significa che anche tu hai questo problema!

La prima cosa che devi sapere è che per eseguire l’esportazione di un database MySql è da preferire il formato SQL. Questo però può dare problemi tra differenti versioni di phpMyAdmin.

E sicuramente, se sei su questo blog, è perchè hai già questo problema e vuoi un’alternativa. Dunque? Prima scrivo due rapide parole per chi non ha alcuna nozione in merito. Poi arrivo a chi invece già sa…e gli bastano quattro parole per capire e risolvere il problema.

Per cominciare… phpMyAdmin è il pannello di controllo per la gestione dei database dei siti web. Lo trovate “pre-installato” su ogni hosting in cui attivate il servizio MySql e potete installarlo anche sul vostro PC attraverso XAMPP (scaricabile qui). Quest ultimo vi consentirà di lavorare in locale (sul vostro PC) e di pubblicare le versioni definitive delle vostre pagine web.

phpmyadmin-logo

Per risolvere il problema… Altri formati validi per esportare database con phpMyAdmin sono XML e CSV. I due formati sono utilizzati anche in altri ambiti perchè offrono la possibilità di esportare e di importare dati in qualunque database. Con l’utilizzo di XML e CSV si saltano molti elementi che creano spesso inconvenienti durante un importazione tra software diversi o stessi software ma con versioni differenti: due esempi sono la formattazione e la lunghezza dei campi.

Unico inconveniente in cui potreste imbattervi durante l’importazione di uno di questi formati è la presenza della prima riga in cui vengono racchiuse le intestazioni delle colonne. Parte che non interessa al database MySql. In fase d’importazione ricordatevi dunque di indicare il valore in corrispondenza della voce “Skip this number of queries (for SQL) or lines (for other formats), starting from the first one:” (“Salta questo numero di queries (per SQL) o linee (per altri formati), iniziando dalla prima:“). Il valore è generalmente “1“.

Più che una guida questo vuole essere un suggerimento per coloro che sono alle prime armi con la costruzione di un ecommerce o di un blog.

L’ecommerce rivestirà sempre più un ruolo fondamentale nell’economia di un commerciante e di un produttore. Sarà anche la vetrina principale, spesso l’unica, di molti lavoratori e parte essenziale dell’economia di una nazione.  Presto esisteranno piccoli siti ecommerce per la vendita di quattro o cinque articoli e moltissimi per la vendita di un solo articolo presentato in varie forme (peso, dimensione, ecc.).

Molte persone che non hanno conoscenze informatiche si getteranno in questo mondo e avranno bisogno di piccoli aiuti per iniziare. Per queste persone, questo articolo, può essere molto utile…almeno lo spero. Se vi sono stato utile fatemelo sapere con un +1 o un mi piace sulla colonna di destra. O condividete questo articolo attraverso i social link qui sotto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *